Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy

itenfrdeptrorues

Federazione Riformista

Mail: info@federazioneriformista.it
Mobile: (+39) 348 5941505
Sito Web: federazioneriformista.it

Vuoi richiedere informazioni?
Clicca qui...

Sandro Principe: ATO Cosenza, se ci sei batti un colpo!

ATO di Cosenza se ci sei batti un colpo! Il tavolino parlante rimane muto. E non poteva essere diversamente, poiché l’ATO non fa altro che registrare fallimenti. Da più di 2 anni ha a disposizione ben 42 milioni di euro per realizzare l’eco distretto della provincia di Cosenza; ebbene, cosa fa l’illustre presidente dell’ATO, avv. Manna? Chiede alla regione di nominare un commissario ad acta, ammettendo che l’ATO non è in grado di scegliere un sito ove realizzare l’impianto.

Crisi Parco acquatico, gestione inefficiente e superficiale!

Doveva essere un parco del benessere e della salute, interattivo e multi-tematico, con piscina all’aperto e al coperto, spa, ristorante, palestra, bar, laghetto navigabile, sala conferenze con 500 posti e anfiteatro esterno. Una struttura progettata e realizzata grazie ai fondi UE, per accogliere migliaia di persone, provenienti dalla Calabria e dal Sud Italia. Un impianto che avrebbe fornito posti di lavoro e ossigeno per la fiacca economia locale, soprattutto in questa fase 2 caratterizzata dalle norme di distanziamento sociale, avrebbe potuto rappresentare, grazie ai suoi ampi spazi, un luogo di incontro sicuro e adatto per lo sport e il tempo libero.

Lorenzo Principe: la Rende Servizi va rilanciata e valorizzata

La crisi economica provocata dalla pandemia ha colpito duramente anche i lavoratori della Rende Servizi.

Infatti dei 171 dipendenti, oggi a carico della società in house del Comune di Rende, ben 100 persone sono o sono state in cassaintegrazione, madri e padri di famiglia stremati dalla crisi, in molti hanno difficoltà ad arrivare a fine mese, per fortuna nelle prossime settimane dovrebbero rientrare tutti in servizio.

News

Gianluca De Rango:"Surdo e Saporito vivono un vero e proprio abbandono"

25 Luglio 2020

Se una città viene apprezzata per il suo centro, quasi sempre cuore economico e commerciale,sono quartieri e frazioni periferiche a darne caratterizzazione. Da questo punto di vista Saporito e Surdo...

Sandro Principe interviene sulla vicenda del Parco Acquatico

25 Luglio 2020

La vicenda del Parco Acquatico, all’attenzione dell’ultimo consiglio comunale, può essere così riassunta: 1) è emersa la non contestabile verità che il Parco rappresenta un valore aggiunto per la comunità...

Il sistema della raccolta differenziata nel Comune di Rende è profondamente iniquo

17 Luglio 2020

La denuncia dell'Unione Nazionale Consumatori conferma le nostre tesi e le nostre battaglie sul sistema profondamente iniquo della raccolta differenziata nel Comune di Rende. Per i cittadini oltre al danno...

Midulla: City Garden e Villaggio Europa abbandonati e in declino

17 Luglio 2020

Il City Garden nei primi anni del 2000 ha rappresentato un luogo di edilizia urbana mirato alla socialità tra giovani e meno giovani, proprietari degli appartamenti lì situati. Un vero...



Mail: info@federazioneriformista.it
Mobile: (+39) 348 5941505
Sito Web: federazioneriformista.it
Codice Fiscale: PRNLNZ89A16D086M

L'autore del sito non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo
© Copyright - 2020 - Tutti i diritti riservati






Powered by







Contatore utenti connessi


Search