Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy

itenfrdeptrorues

Federazione Riformista

Mail: info@federazioneriformista.it
Mobile: (+39) 348 5941505
Sito Web: federazioneriformista.it

Vuoi richiedere informazioni?
Clicca qui...

Mauro Stellato : "Manna ha un debito di fiducia verso i cittadini di Rende"

Questa brutta vicenda sul Parco Acquatico di Rende, ci dice che sono maturi i tempi per capire cosa Manna ha rappresentato (e rappresenta) per Rende, la città che guida da ormai sei anni. I toni con i quali ha affrontato l’ultimo consiglio comunale, gli argomenti trattati, la discrepanza tra il vivere quotidiano e quello che sfacciatamente ci racconta, ma anche la facilità con la quale prova a farsi scivolare addosso, imperterrito, qualsiasi problema, creano Allarme!! Non è più tempo, solo, di denunciare le inefficienze di una amministrazione che, in affanno, tenta di affrontare le difficili questioni e, maldestramente le aggrava, come successo per i Fondi della Metro o per la sua gestione di presidenza Ato sui rifiuti. C’è altro. Abbiamo tentato, nell’ultimo anno, cosi come fatto nella precedente legislatura, di richiamare l’attenzione su tante questioni “al limite”, caratterizzate dalla presenza di conflitto di interesse in alcune, dalla totale assenza di interesse pubblico in altre. Ma ogni tentativo è stato o disatteso o respinto, da una amministrazione e dalle persone a essa vicine che, da questo punto di vista, non hanno mai perso occasione di mostrare la propria arroganza, come se una vittoria elettorale potesse permettere tutto.

Sandro Principe: "Salviamo il Parco Acquatico"

La vicenda del Parco Acquatico di Rende è allucinante.  Concepito nel 2006 dai socialisti riformisti è stato inserito nel POR 2007/2013 e finanziato per 15 mln di €, poi diventati 18, con il programma PISU Cosenza-Rende, antenato dell’attuale Agenda Urbana. Successivamente, le amministrazioni riformiste hanno progettato ed appaltato l’opera. L’avv. Manna ha, quindi, trovato i lavori di realizzazione del Parco in un’avanzata fase di esecuzione e si è affrettato ad aprire la struttura, peraltro incompleta, in campagna elettorale per lucrare un immeritato beneficio.  Da questo comportamento trae origine l’attuale stato di crisi del Parco. Per ragioni elettorali si è proceduto a predisporre un bando di gara con un meccanismo che consente, anche ad imprenditori improvvisati, di concorrere e vincere, con l’avallo, per i requisiti richiesti e mancanti al proponente, di soggetti che, ultimate le procedure, scappano, lasciando sul campo l’imprenditore locale, spesso privo dei mezzi finanziari ed organizzativi occorrenti per gestire una struttura complessa. 

Michele Morrone interviene sulla vicenda sconvolgente del parco acquatico

ll consigliere comunale della Federazione Riformista Michele Morrone interviene sulla vicenda sconvolgente del parco acquatico: "Esprimo tutta la mia solidarietà alla giornalista Erika Crispo del Tg3, minacciata telefonicamente da tale Antonio Vivacqua, gestore del Parco acquatico di Santa Chiara.

News

Gianluca De Rango:"Surdo e Saporito vivono un vero e proprio abbandono"

25 Luglio 2020

Se una città viene apprezzata per il suo centro, quasi sempre cuore economico e commerciale,sono quartieri e frazioni periferiche a darne caratterizzazione. Da questo punto di vista Saporito e Surdo...

Sandro Principe interviene sulla vicenda del Parco Acquatico

25 Luglio 2020

La vicenda del Parco Acquatico, all’attenzione dell’ultimo consiglio comunale, può essere così riassunta: 1) è emersa la non contestabile verità che il Parco rappresenta un valore aggiunto per la comunità...

Il sistema della raccolta differenziata nel Comune di Rende è profondamente iniquo

17 Luglio 2020

La denuncia dell'Unione Nazionale Consumatori conferma le nostre tesi e le nostre battaglie sul sistema profondamente iniquo della raccolta differenziata nel Comune di Rende. Per i cittadini oltre al danno...

Midulla: City Garden e Villaggio Europa abbandonati e in declino

17 Luglio 2020

Il City Garden nei primi anni del 2000 ha rappresentato un luogo di edilizia urbana mirato alla socialità tra giovani e meno giovani, proprietari degli appartamenti lì situati. Un vero...



Mail: info@federazioneriformista.it
Mobile: (+39) 348 5941505
Sito Web: federazioneriformista.it
Codice Fiscale: PRNLNZ89A16D086M

L'autore del sito non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo
© Copyright - 2020 - Tutti i diritti riservati






Powered by







Contatore utenti connessi


Search