Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy

itenfrdeptrorues

Federazione Riformista

Mail: info@federazioneriformista.it
Mobile: (+39) 348 5941505
Sito Web: federazioneriformista.it

Vuoi richiedere informazioni?
Clicca qui...

De Rango:"trasformare il centro storico in un borgo diffuso con accesso facilitato a reti internet ultraveloci"

I mesi appena trascorsi hanno cambiato le nostre abitudini, hanno minato le nostre sicurezze, sociali ed economiche. Ma come spesso è accaduto, da profondi periodi di crisi possono nascere opportunità di sviluppo, si possono percorrere sentieri di innovazione culturale, sociale ed economica. Penso per esempio al centro storico di Rende e allo smart working e associando le due cose immagino ciò che potrebbe scaturirne.

Trasformare il centro storico in un borgo diffuso con accesso facilitato a reti internet ultraveloci, facilitare la riapertura di attività commerciali tramite incentivi fiscali e sostegni a fondo perduto, puntare alle eccellenze enogastronomiche che il nostro territorio offre, creare un hub di sperimentazione culturale e sociale con botteghe e negozi del borgo, destinare i luoghi simbolo a questa idea e prevedere residenze dedicate, potrebbe trasformare il centro storico in un luogo ambito dai nomadi digitali, come luogo/spazio in cui esercitare, sviluppare e implementare le proprie professioni, le proprie attitudini. Spesso, troppe volte si è pensato a opportunità e occasioni di rilancio e crescita del centro storico, senza mai concretizzarle, ebbene, l'occasione che ci viene data dai mutamenti creati dal Covid-19 potrebbe essere quella decisiva. Pensare al nostro centro storico come ad una meta di riferimento per questa nuova figura sociale, sfruttare le peculiarità e unicità del posto, dotarlo di servizi dedicati dovrebbe essere un obbiettivo della politica locale. Siamo pronti a dare il nostro contributo affinché ciò si possa concretizzare, evitando che si perda un’altra occasione.

Di Gianluca De Rango, Federazione Riformista

News

Gianluca De Rango:"Surdo e Saporito vivono un vero e proprio abbandono"

25 Luglio 2020

Se una città viene apprezzata per il suo centro, quasi sempre cuore economico e commerciale,sono quartieri e frazioni periferiche a darne caratterizzazione. Da questo punto di vista Saporito e Surdo...

Sandro Principe interviene sulla vicenda del Parco Acquatico

25 Luglio 2020

La vicenda del Parco Acquatico, all’attenzione dell’ultimo consiglio comunale, può essere così riassunta: 1) è emersa la non contestabile verità che il Parco rappresenta un valore aggiunto per la comunità...

Il sistema della raccolta differenziata nel Comune di Rende è profondamente iniquo

17 Luglio 2020

La denuncia dell'Unione Nazionale Consumatori conferma le nostre tesi e le nostre battaglie sul sistema profondamente iniquo della raccolta differenziata nel Comune di Rende. Per i cittadini oltre al danno...

Midulla: City Garden e Villaggio Europa abbandonati e in declino

17 Luglio 2020

Il City Garden nei primi anni del 2000 ha rappresentato un luogo di edilizia urbana mirato alla socialità tra giovani e meno giovani, proprietari degli appartamenti lì situati. Un vero...



Mail: info@federazioneriformista.it
Mobile: (+39) 348 5941505
Sito Web: federazioneriformista.it
Codice Fiscale: PRNLNZ89A16D086M

L'autore del sito non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo
© Copyright - 2020 - Tutti i diritti riservati






Powered by







Contatore utenti connessi


Search